helloimpresa.com

Feedback
SEI IN Home
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
Crisi: 360 mila professionisti under 40 scesi sotto la soglia dei 25 mila euro

Crisi: 360 mila professionisti under 40 scesi sotto la soglia dei 25 mila euro

Tra il 2007 e il 2013, la forbice della crisi economica ha tagliato drasticamente i redditi dei liberi professionisti, e a farne le spese sono soprattutto i giovani. Secondo le ultime analisi del centro studi dell'Adepp (l'Associazione degli enti previdenziali privati), nel 2013 circa 360 mila professionisti under 40 hanno visto scendere i loro redditi medi sotto la soglia dei 25 mila euro annui. Il dato balza subito all'occhio alla luce delle misure annunciate dal presidente del consiglio, Matteo Renzi, sul beneficio fiscale di 1.000 euro annui concesso ai lavoratori dipendenti e parasubordinati con un reddito medio annui di 25 mila euro. Il provvedimento che dovrebbe scattare già il prossimo maggio esclude però i liberi professionisti e marca ancora una volta un solco profondo tra lavoro autonomo e lavoro dipendente, che mina il principio costituzionale di capacità contributiva.“Se l’obiettivo è sostenere i lavoratori in difficoltà e stimolare i consumi non si comprende perché la parte del mercato del lavoro che in questi anni ha sofferto maggiormente crisi e precarietà, e che produce redditi medi ben più bassi rispetto ai lavoratori dipendenti, venga indiscriminatamente esclusa dalle misure annunciate dal governo” sottolinea una nota di Confprofessioni. “Mentre nei Paesi più avanzati i soggetti con le potenzialità intellettuali e professionali più promettenti vengono incentivati e premiati, in Italia si continua a ignorarli e vessarli”.Il fattore reddito gioca evidentemente un ruolo determinante nella scelta dei giovani che si affacciano sul mercato del lavoro. Numerosi provvedimenti legislativi che si sono susseguiti negli ultimi anni hanno penalizzato fortemente gli studi professionali e cominciano a togliere appeal a un settore fondamentale per l'economia del Paese e, in particolare, per il ruolo di “cerniera” che i liberi professionisti svolgono tra lo Stato, le imprese e i cittadini. Per la prima volta, infatti, il numero dei professionisti under 40 iscritti alle Casse di previdenza ha registrato, tra il 2012 e il 2013, una flessione di circa un punto percentuale. L'analisi condotta dall'Adepp mostra come le dinamiche demografiche dei professionisti under 40 e over 40 hanno come conseguenza la progressiva riduzione del peso percentuale degli under 40 sul totale complessivo degli iscritti alle Casse.Il fenomeno è ancora più grave se si allarga la platea ai professionisti con partita Iva iscritti alla gestione separata dell'Inps. Secondo un recente studio effettuato dall'Osservatorio dei Lavori – Associazione 20 maggio e curato da Patrizio Di Nicola dell'Università La Sapienza di Roma, per la prima volta in 6 anni di crisi le Partite Iva individuali nel 2012 diminuiscono in tutte le regioni (-7,6%), tuttavia il dato rilevante non è solo la diminuzione degli iscritti ma soprattutto la forte riduzione (del 17,7% in un solo anno), dei loro redditi medi già bassi che passano, infatti, da 18.836 del 2011 a soli 15.511 nel 2012.  Aggiungi commento
The Coca-Cola Company investe altri 5 miliardi di dollari in Africa

The Coca-Cola Company investe altri 5 miliardi di dollari in Africa

The Coca-Cola Company e gli stabilimenti di imbottigliamento suoi partner in Africa hanno annunciato un altro investimento di 5 miliardi di dollari durante il vertice tenutosi negli Stati Uniti tra i leader africani e statunitensi.L'investimento, che verrà effettuato nell'arco dei prossimi sei anni, porterà l'investimento complessivo annunciato a favore dell'Africa a raggiungere i 17 miliardi di dollari dal 2010 al 2020.Secondo la società e gli stabilimenti di imbottigliamento suoi partner, questo investimento finanzierà nuove linee di produzione, impianti di raffreddamento e distribuzione e produzione; creerà ulteriori posti di lavoro e opportunità nell'intera catena di approvvigionamento di Coca-Cola in Africa e sosterrà iniziative e programmi chiave per la promozione della sostenibilità aventi come obiettivi primari l'accesso ad acqua potabile, l'approvvigionamento sostenibile, l'autonomia economica delle donne, il benessere collettivo e il miglioramento dell'efficienza operativa. Aggiungi commento
Monitoraggio fiscale, comunicazione degli intermediari da 15mila euro

Monitoraggio fiscale, comunicazione degli intermediari da 15mila euro

Dal 2014 per le operazioni da e verso l’estero si alza da 10 a 15mila euro la soglia che fa scattare l’obbligo per gli intermediari finanziari di inviare la comunicazione all’Amministrazione finanziaria. Con il provvedimento firmato dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, infatti, la comunicazione diventa necessaria solo per importi pari o superiori a 15mila euro, in linea con la normativa antiriciclaggio, sia che si tratti di un’operazione unica, sia che si tratti di più operazioni tra loro collegate per realizzarne una frazionata. Il provvedimento, inoltre, detta il calendario del nuovo invio e introduce in via amministrativa nuove causali, che mandano in soffitta quelle valutarie statistiche (Cvs), ormai obsolete. Saranno, infatti utilizzate, per la comunicazione dei trasferimenti da e per l’estero, le causali già adottate dagli operatori finanziari per l’Archivio Unico Informatico.Gli intermediari finanziari sono tenuti a comunicare i dati relativi ai trasferimenti da o verso l’estero di denaro e altri mezzi di pagamento, anche se eseguiti attraverso movimentazione di conti, per importi pari o superiori a 15mila euro. Si tratta di tutte le operazioni acquisite dall’Aui (Archivio unico informatico) in base alla normativa antiriciclaggio. Viene, quindi, eliminato il precedente obbligo di comunicazione, previsto dal provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate del 28 luglio 2003, che fissava la soglia a 10mila euro.Nulla cambia, invece, per quanto riguarda i soggetti coinvolti. Gli intermediari finanziari dovranno comunicare, infatti, le operazioni eseguite per conto o a favore di persone fisiche, enti non commerciali, società semplici e associazioni equiparate. Gli intermediari, in particolare, dovranno indicare nella comunicazione la data, la causale, l'importo, la tipologia dell'operazione, i mezzi di pagamento e i dati identificativi del soggetto che effettua l'operazione e del soggetto per conto del quale eventualmente opera.Le novità introdotte dal provvedimento di oggi riguardano le operazioni effettuate a partire dal 2014, mentre per quelle realizzate nel 2013 valgono le vecchie regole previste dal provvedimento del 28 luglio 2003. La comunicazione dovrà essere effettuata annualmente e trasmessa entro il termine per la presentazione della dichiarazione del sostituto d’imposta. Entro il 31 dicembre 2014 sarà disponibile il tracciato record ed entro il 31 marzo 2015 il software di comunicazione.  Aggiungi commento
100 aziende hanno aderito alla rete di imprese

100 aziende hanno aderito alla rete di imprese "Italy & You"

Sono 100 le piccole aziende della filiera turistica italiana che hanno aderito alla rete di imprese "Italy & You" che si è costituita su impulso del gruppo Uvet.Le aziende aderenti fanno parte del comparto distributivo, dell'hotellerie, del tour operating, ma anche dell'ambito tecnologico, dei trasporti, della formazione, delle assicurazioni e della comunicazione. L'obiettivo è creare attraverso la rete associativa occasioni di visibilità e di business, specie all'estero, utilizzando azioni e strumenti ai quali ciascuna realtà da sola non riesce ad accedere.«È un passaggio importante, sostiene Luca Patanè, presidente del Gruppo Uvet, nello sviluppo delle attività di rete per accrescere l’incoming turistico in Italia specie verso realtà interessanti che restano ai margini dei grandi flussi turistici. Per la prima volta in àmbito turistico, aziende di tutta la filiera allargata hanno deciso di intraprendere un nuovo cammino comune all’insegna della rinnovata competitività internazionale. Il nostro gruppo sarà promotore attivo di questa iniziativa e fornirà tutto il suo bagaglio di solidità e relazioni per sviluppare nei prossimi mesi i risultati attesi».Le regioni rappresentate nella rete d’impresa “Italy&You” sono nell’ordine: Lombardia (24), Liguria (14), Piemonte (11), Toscana (10), Puglia (9) Lazio (6), Campania (5), Sicilia (4), Veneto (3), Friuli Venezia Giulia (2), Sardegna (2), Emilia Romagna (2), Umbria (2), Abruzzo (1), Basilicata (1), Marche (1), Trentino (1), Molise (1), Calabria (1). Aggiungi commento
MyFreeWeb, come far creare un sito web gratis. Come far creare e realizzare il proprio sito web

MyFreeWeb, come far creare un sito web gratis. Come far creare e realizzare il proprio sito web

L’idea di MyFreeWeb nasce dal team di IGOSOCIAL, azienda già specializzata nel Marketing e nella Comunicazione Web, per piccole, medie, e grandi imprese. Igosocial con questo progetto ha voluto concentrare la sua attenzione su due problematiche fondamentali di chi è in cerca di un suo Posizionamento su Web: La difficoltà di creare e realizzare il proprio sito web non avendo conoscenze tecniche e l'impegno economico da sostenere nello start-up iniziale. MyFreeweb, portale che permette di creare un sito web gratis, è infatti un nuovo prodotto finalizzato ad aiutare tutti coloro che hanno una loro attività (commerciale e non), e hanno bisogno di un sito internet professionale, moderno e condiviso con i Social Network, che sia infine facilmente accessibile e modificabile senza alcun costo o aiuto da parte di professionisti.MyFreeWeb, la soluzione ideale per creare un sito web gratis, è gestita da un team di sviluppatori di comprovata esperienza nell'ambito web e comunicazione del marketing, specializzati in diverse aree del web: copywriter, advertising online, SEO (ottimizzazione dei siti per i motori di ricerca), grafica e web design, social media marketing. IGOSOCIAL, con il progetto MyFreeWeb, lavora e collabora in sinergia con i clienti che decidono di creare e realizzare il proprio sito web, fornendo le sue competenze per offrire un servizio flessibile, professionale, mirato e soprattutto alla portata di tutti. Il know-how e l’esperienza dei professionisti del Team, permettono di affrontare qualsiasi progetto di Promozione e Marketing online in maniera veloce, snella ed efficace garantendo risultati visibili ai clienti nel minor tempo possibile.Vuoi farti creare un sito web gratis? Con MyFreeWeb oggi si può. Un team di esperti realizzerà gratuitamente l'intero sito. Questo è il vantaggio più importante perché il costo medio della realizzazione di un portale o di un sito internet professionale, va da circa 800 € a migliaia di euro... E' GRATIS per chi si abbona a MyFreeWeb. Con l'iscrizione e sottoscrizione all'abbonamento si riceverà dei semplici moduli, studiati appositamente per creare e realizzare il proprio sito web. Basterà compilare il documento guidato in ogni sua parte per potersi permettere di creare il portale velocemente e perfettamente allineato alle proprie esigenze. Il sito MyFreeWeb sarà sempre accessibile attraverso un pannello di controllo. Si riceverà una user e una password necessarie per modificare in tempo reale le pagine senza l'aiuto di personale esperto. Questo farà risparmiare tempo e denaro. Gli abbonamenti MyFreeWeb sono studiati per esigenze specifiche. Infatti alcune funzionalità più approfondite a volte non sono utili ed economicamente vantaggiose per privati o liberi professionisti. Si ricorda che tutti gli abbonamenti dal 2° anno saranno scontati del 50%!.I siti MyFreeWeb sono perfettamente integrati con Facebook e Twitter e i social più famosi. Nell'ambito dei post del blog sono presenti inoltre strumenti per la risposta interattiva direttamente sulla pagina del post. I siti sono studiati non solo in ambito grafico ma anche nell'indicizzazione (SEO) per i motori di ricerca. Lo sviluppo delle pagine, delle immagini e dei testi sono ideati per una ottimale ricerca da parte dei motori di google. Niente è lasciato al caso e in pochissimi giorni è possibile creare e realizzare il proprio sito web indicizzato. Nei siti è possibile, in modo molto intuitivo inserire molteplici oggetti multimediali avanzati quali: Mappe, video, gallery, codice html, ricerca interattiva, store, audio video, ecc. La maggior parte dei servizi sono gratuiti e compresi già nei servizi di base. Maggiori dettagli sono presenti sul piano abbonamenti. Dopo aver deciso di creare un sito web gratis è possibile sottoscrivere uno qualsiasi degli abbonamenti che darà diritto ad una costante e continua assistenza con responsabili tecnici del sistema. Le richieste di aiuto si intendono per help o malfunzionamento inatteso del servizio. Orari dal Lun al Ven dalle ore 9:00 alle 17:00. Fuori dall'orario si potrà comunque contattare il supporto tramite il modulo contatti.  Aggiungi commento

MARKET & FORECAST

1 DOW 17,598.20
-91.66 (-0.52%)    
2 S&P 2,098.04
-5.80 (-0.28%)    
3 NASDAQ 5,115.38
-12.90 (-0.25%)    
4 CSCO 28.36
-0.06 (-0.21%)    
5 GOOG 631.21
+5.60 (0.90%)    
6 NOK 6.94
-0.12 (-1.63%)    

IMPRENDITORIA

News image

Imprese all'estero

The Coca-Cola Company investe altri 5 miliardi di dollari in Africa

The Coca-Cola Company e gli stabilimenti di imbottigliamento suoi partner in Africa hanno annunciato un altro investimento di 5 miliardi di dollari durante il vertice tenutosi negli Stati Uniti tra i leader africani e statuniten...

News image

Imprese Femminili

Datanozze.it, la migliore wedding planner per matrimoni. Scegliere il catering per il matrimonio

Scegli il tuo bouquet da sposa su Datanozze.it, un Portale Rivoluzionario e Innovativo che consente, in maniera semplice e veloce, di trovare, in un solo click, tutte le aziende selezionate per territor...

News image

Consorzi e Cooperative

Siglato accordo Cooperfidi Italia - Sigma

E' stato siglato accordo tra il Gruppo distributivo Sigma, aderente a Federconsumo Confcooperative e Cooperfidi Italia promosso dall’Alleanza Cooperative Italiane (Agci, Confcooperative e Legacoop) che punta ad agevolare l’accesso al credito d...

AFFARI & TRADE

News image

Franchising

GamesTime, negozio di videogames in franchising. Punto vendita di videogiochi nuovi e usati

GamesTime, negozio di videogames in franchising, nasce dall’intuizione imprenditoriale del Management DF Consulting. Analizzato il momento storico di crisi, e la costante e crescente passione per il mo...

News image

Expo e Saloni

Il Salone del Franchising si terrà in ottobre a Fiera Milano a Rho-Pero, in concomitanza con Expo e Host

Lo storico Salone del Franchising di Milano, che quest’anno compie 30 anni di attività, cambia date e location: si terrà dal 23 al 26 ottobre 2015 in Fiera Milano a Rho/Pero. Il Salone s...

News image

Partnership e Alleanze

Pharmawizard e Uber: la nuova partnership che mette la tecnologia al servizio del cittadino

Pharmawizard, la piattaforma digitale che permette di cercare e confrontare farmaci e trovare e raggiungere la farmacia più vicina alla propria posizione, e Uber, l’app che mette in collegament...

ALTRI CANALI

Finanza e Mercati

News image

BorsadelCredito.it, la piattaforma di crowdfunding per l’impresa

Il crowdfunding per l’impresa arriva anche in Italia. Dopo Prestiamoci e Smartika, rivolte esclusivamente ai privati, il prossimo autunno farà il suo ingresso nel panorama creditizio italiano la nuova piattaforma di BorsadelCr...

Reti d'Impresa

News image

100 aziende hanno aderito alla rete di imprese "Italy & You"

Sono 100 le piccole aziende della filiera turistica italiana che hanno aderito alla rete di imprese "Italy & You" che si è costituita su impulso del gruppo Uvet. Le aziende aderenti fanno parte del comparto distributivo,...

Editoria e Autori

News image

Virginio Giovagnoli poeta e autore di favole per bambini. Un autore di testi di canzoni e di romanzi

Virginio Giovagnoli è un poeta e autore di numerosi testi di canzoni di vario genere nonchè di favole per bambini. Uomo molto creativo e attivo, ha cominciato a scrivere testi di canzoni e poesie ne...

MADE IN ITALY

News image

Moda e Motori

Nissan si conferma tra i principali marchi di valore al mondo anche per il 2014

Nissan si conferma tra i principali marchi di valore al mondo anche per il 2014, secondo la classifica stilata dalla società di consulenza Interbrand. Nello studio Best Global Brands, pubblicato da Interbrand, Nissan ...

News image

Artigianato e Design

CNA, associazione a sostegno delle piccole imprese nelle province di Milano Monza e Brianza. Servizi e consulenze alle imprese in Lombardia

La CNA, Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, è il sistema generale ed unitario di rappresentanza delle imprese arti...

News image

Turismo & Alberghiero

Grand Hotel Terme, relax e benessere a Chianciano Terme. Hotel con centro benessere Chianciano

Il Grand Hotel Terme, relax e benessere a Chianciano Terme, si trova in una posizione tanto strategica quanto suggestiva: affacciato sulla Piazza principale di Chianciano Terme a pochi passi dal Centro Te...

INNOVAZIONI & RETI



Vistatori/Mese

2890082

Pagine/Mese

3650024

Pageviews/User

1,8

Traffico/Mese

39,13GB

Time on Site

2:43

Search % Google

7,7%

Alexa Rank

31580

% Bounce

65%

Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito si accetta la nostra politica cookie.ok