helloimpresa.com

Feedback
SEI IN Comunicati Stampa Comunicati Stampa Le 9 regole d’oro per il corretto utilizzo del tovagliolo a tavola

0 voti

Tenderly: guida per sopravvivere al Natale

Le 9 regole d’oro per il corretto utilizzo del tovagliolo a tavola

Per evitare ansie da prestazione e sfoggiare le doti dell’ospite perfetto, senza violare i principi delle buone maniere, ecco le 9 regole d’oro stilate da Tenderly per il corretto utilizzo del tovagliolo a tavola

ARTICOLI CORRELATI

ALTRE NOTIZIE

Se per alcuni il Natale è un momento magico da trascorrere in famiglia, per la maggior parte degli italiani è tutt’altro che un periodo rilassante. Il momento peggiore? L’aumento di pranzi e di cene sempre più impegnative da organizzare e da presenziare.

Per onorare questa festività almeno nella forma e sopravvivere alla convivenza forzata della tavola di Natale, Tenderly, il famoso marchio di prodotti per l’uso domestico di Lucart Group, presenta la linea di tovaglioli “Duo Prestige”, i nuovi tovaglioli bivelo di colore rosso pensati per occasioni speciali e, con l’aiuto dell’Accademia Italiana del Galateo, ha stilato una breve guida per il corretto utilizzo del tovagliolo a tavola. Per evitare ansie da prestazione e sfoggiare le doti dell’ospite perfetto, senza violare i principi delle buone maniere, ecco le 9 regole d’oro stilate da Tenderly per il corretto utilizzo del tovagliolo a tavola:

1. Quando ci accomodiamo a tavola, il tovagliolo va posto in grembo prima di cominciare il pasto. Non va aperto completamente ma lo si piega in modo da creare un rettangolo e lo si appoggia sulle ginocchia, posto dove starà per tutta la durata del pasto. Mettere il tovagliolo sulle gambe è un gesto di cortesia che si fa alle persone con cui si sta mangiando per non infastidirle con la sua vista il vicino. Molti, infatti, non provano piacere vedendo il tovagliolo sporco di un commensale.

2. E vietato annodare il tovagliolo al collo o tenerlo con la mano sul petto per non sporcarsi. Vietato anche utilizzarlo per pulire posate o bicchiere

3. Il tovagliolo si usa per pulirsi la bocca, premendolo sulle labbra, prima di bere e dopo aver bevuto.

4. Il tovagliolo si utilizza con la mano sinistra in quanto inoperosa quando si beve.

5. La cosa più corretta è usare solo la parte interna del tovagliolo, ripiegandolo velocemente e con cura prima di rimetterlo sulle gambe; questa norma ha chiaramente un valore funzionale, perché da un lato permette di nascondere eventuali tracce di cibo e dall’altro di non sporcare né i nostri abiti né la tovaglia.

6. Per le signore attenzione al rossetto, vietato lasciare macchie sul tovagliolo e sul bordo del bicchiere.

7. Quando apparecchiamo, il tovagliolo va messo alla sinistra del piatto e delle forchette.

8. Assolutamente vietato sbizzarrirsi in piegature originali e ardite, il bon ton prevede al contrario che il tovagliolo sia piegato a forma quadrata e triangolare, meno si maneggia e maggiore sarà la garanzia di igiene.

9. Una volta finito il pasto, il tovagliolo non va ripiegato ma sistemato alla sinistra del piatto.

Pierluigi Prencipe
REDAZIONE ONLINE
Iscritto dal 12-10-2011

Lascia la tua opinione


Registrati gratis, la tua opinione sarà visualizzata nel post-it del sito

0
OPINIONI

Lascia la tua opinione

Registrati gratis e la tua opinione apparirà in Home page

Codice di sicurezza
Aggiorna

Vistatori/Mese

2890082

Pagine/Mese

3650024

Pageviews/User

1,8

Traffico/Mese

39,13GB

Time on Site

2:43

Search % Google

7,7%

Alexa Rank

31580

% Bounce

65%

Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito si accetta la nostra politica cookie.ok