helloimpresa.com

Feedback
SEI IN Imprese & Mercati Finanza & Mercati Kinexia: la controllata Innovatec approva l'emissione di un "green bond"

0 voti

Il Bond Innovatec, la cui emissione verrà effettuata entro il mese di ottobre 2014 sarà quotato presso l’ExtraMOT PRO

Kinexia: la controllata Innovatec approva l'emissione di un "green bond"

Innovatec approva l'emissione di un "green bond" per un valore massimo nominale di euro 15 milioni, durata 6 anni a tasso annuo fisso lordo pari al 8,125%, con cedola semestrale

ARTICOLI CORRELATI

ALTRE NOTIZIE

Il Consiglio di Amministrazione di Kinexia società quotata nel segmento MTA di Borsa Italiana, attiva nei settori delle energie rinnovabili e dell’ambiente, riunitosi oggi, ha approvato, il package di garanzie ai fini dell’emissione da parte della controllata Innovatec S.p.A., (“Innovatec”) - quotata sul mercato AIM Italia e attiva nello sviluppo e offerta di tecnologie innovative, prodotti e servizi per il mercato corporate e retail nell’ambito della generazione distribuita smart grid e smart cities, dell’efficienza energetica e dello storage di energia - di un prestito obbligazionario “Green Bond” (“Bond Innovatec”) di ammontare nominale complessivo massimo pari a Euro 15 milioni (sottoscrivibili alla data di emissione e, successivamente, durante un offering period compreso tra il 3 novembre 2014 ed il 21 giugno 2015), con scadenza ottobre 2020, a tasso annuo fisso lordo pari al 8,125%, con cedola semestrale. L’importo iniziale dell’emissione: Euro 10 milioni.

Pietro Colucci, Presidente e Amministratore delegato di Kinexia, ha commentato: “Sono molto soddisfatto per la finalizzazione di questa operazione pur in presenza di un trend di mercato negativo sia sul lato equity che di debito. La sottoscrizione del Bond Innovatec è la conferma dello straordinario lavoro di arrangement condotto da JCI Capital che personalmente ringrazio e dell’apprezzamento degli investitori istituzionali sulla bontà del nostro Piano Industriale e del nostro business model”.

L’emissione obbligazionaria Innovatec prevede alcuni vincoli (“covenants”), in linea con la prassi di mercato per operazioni similari non solo per Innovatec ma anche per Kinexia nonché per Volteo Energie S.p.A. sub-holding di Kinexia per le rinnovabili. Al fine di garantire il ripagamento del Bond Innovatec, Kinexia e Volteo rilasceranno una garanzia autonoma a prima domanda. Innovatec si è avvalsa di JCI Capital Limited come Arranger dell’operazione e dello Studio Orrick come Advisor legale.

Pierluigi Prencipe
REDAZIONE ONLINE
Iscritto dal 12-10-2011

Lascia la tua opinione


Registrati gratis, la tua opinione sarà visualizzata nel post-it del sito

0
OPINIONI

Lascia la tua opinione

Registrati gratis e la tua opinione apparirà in Home page

Codice di sicurezza
Aggiorna

Vistatori/Mese

2890082

Pagine/Mese

3650024

Pageviews/User

1,8

Traffico/Mese

39,13GB

Time on Site

2:43

Search % Google

7,7%

Alexa Rank

31580

% Bounce

65%

Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito si accetta la nostra politica cookie.ok