helloimpresa.com

Feedback
SEI IN Home
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
Nasce Agricheck per assistere le imprese nei rapporti con le banche

Nasce Agricheck per assistere le imprese nei rapporti con le banche

“Le regole di Basilea sul credito hanno comportato un cambiamento tangibile del modo di fare credito delle banche. Le nuove regole non stanno aiutando il settore”. Lo ha sottolineato Massimiliano Giansanti, componente della Giunta di Confagricoltura, responsabile per i temi di credito e finanza, intervenendo al convegno su “Il futuro del credito per l’agricoltura” promosso dal Gruppo Banco Popolare, che si è svolto nell’ambito di Fieragricola a Verona.“Gli istituti di credito, ha spiegato il rappresentante di Confagricoltura, hanno difficoltà a mettere in moto, per il settore agricolo, principi selettivi della propria clientela, sulla base dei quali vengono privilegiate le imprese migliori e sfavorite quelle peggiori, come prevedono le norme di Basilea. Tali difficoltà nascono dalla despecializzazione e dall’insufficiente conoscenza del settore agricolo di molte banche, per mancanza di strutture con competenze specifiche sul settore ed una conseguente incapacità di dare una lettura ai dati aziendali. Ben vengano progetti come quello del Gruppo Banco Popolare sulla raccolta dei dati delle imprese agricole”.Giansanti ha quindi annunciato la costituzione, da parte di Confagricoltura, di “Agricheck” per portare avanti un progetto di assistenza alle imprese sul credito. “L’obiettivo, ha detto, è quello di dare una risposta alla richiesta delle imprese, cresciuta fortemente in questi ultimi anni, di avere accanto degli interlocutori professionali in grado di assisterle al momento della scelta del finanziamento, di informarle sull’offerta creditizia e di ricevere un aiuto nelle valutazioni dei propri progetti di investimento per meglio presentarli all’istituto bancario per l’ottenimento di un credito”.Una consulenza specialistica significa anche un aiuto per un’impresa nel controllo della propria gestione, nella redazione di un business plan, la cui predisposizione è oramai indispensabile, per esempio, per l’accesso ai bandi del PSR ed in via generale per l’ottimizzazione della gestione finanziaria dell’azienda.“È un percorso, ha concluso Massimiliano Giansanti, che abbiamo già presentato al gruppo Banco Popolare, ricevendo da subito la massima disponibilità, tanto che è già pronta una bozza di accordo per lavorare insieme per la sua affermazione”. Aggiungi commento
L'occupazione nel settore delle costruzioni diminuisce del 7,1%

L'occupazione nel settore delle costruzioni diminuisce del 7,1%

Tra settembre 2012 e settembre 2013, l'occupazione nel settore delle costruzioni è diminuita del 7,1%, con una perdita di 123.000 occupati. Un calo che, sommandosi a quelli registrati dal terzo trimestre 2008, porta ad una diminuzione complessiva di 400.000 occupati nelle costruzioni, pari al -20%.A rilevare l'impatto della crisi sull'edilizia e ad indicare le possibili strade per attenuare le difficoltà di imprese e lavoratori è un rapporto di Confartigianato presentato in occasione dell'assemblea di Confartigianato Costruzioni, guidata dal presidente Arnaldo Redaelli.Nel 2012 il valore aggiunto del settore è diminuito del 5,8% rispetto al 2011. Ma il calo aumenta vistosamente se si estende la rilevazione al periodo pre-crisi: dal 2007 al 2012, infatti, la perdita di valore aggiunto delle costruzioni tocca il 22,2%, il calo maggiore tra i settori economici che hanno perso in media il 6,6% del valore aggiunto. In calo anche i finanziamenti alle imprese di costruzione: tra giugno 2012 e settembre 2013 la flessione è stata del 2,8%. Credito più scarso, quindi, ma anche costoso, poichè i tassi di interesse pagati dagli imprenditori del settore si attestano al 7,48%, vale a dire 1 punto in più rispetto alla media di quelli applicati al totale delle imprese.Tra tanti segnali negativi, per le costruzioni qualche luce si accende grazie agli incentivi per le ristrutturazioni e la riqualificazione energetica degli edifici. Il rapporto di Confartigianato rivela infatti che, a ottobre 2013, sono 2.316.000 i proprietari di immobili orientati ad effettuare nei prossimi 12 mesi un intervento di manutenzione nella propria abitazione e, grazie alle misure introdotte dal Governo, il loro numero è aumentato del 37,4% (+ 631.000) rispetto a ottobre dello scorso anno.”Una boccata d’ossigeno, sottolinea Arnaldo Redaelli, presidente di Confartigianato Costruzioni, per il comparto maggiormente colpito dalla crisi. Proprio a fronte di questa situazione, è più che mai necessario rendere stabili e permanenti gli incentivi per raggiungere più obiettivi: rilancio delle imprese delle costruzioni, riqualificazione del patrimonio immobiliare, risparmio energetico e difesa dell’ambiente, emersione di attività irregolari”.  Aggiungi commento
Nuove regole per la lotta alla “Tristezza degli agrumi”

Nuove regole per la lotta alla “Tristezza degli agrumi”

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto 31 ottobre 2013 che aggiorna le misure fitosanitarie per il controllo del virus della tristezza degli agrumi “Citrus Tristeza Virus”. Il decreto prende atto dell’insediamento del virus in alcune aree del territorio nazionale, della disponibilità di portinnesti tolleranti o resistenti alla malattia, della differente virulenza dei diversi ceppi di virus e della diversa capacità di trasmissione dei vari vettori, prevede condizioni più rigorose per l’attività vivaistica e per la produzione di materiale di moltiplicazione virus esente.Le aree di coltivazione delle piante soggette al virus, generi Citrus, Fortunella, Poncirus e loro ibridi, nonché le piante appartenenti alla sottofamiglia della Aurantioideae, sono suddivise in zone indenni, zone focolaio, zone di contenimento, zone di insediamento, zone tampone, con i relativi adempimenti da seguire.Sono inoltre definite le condizioni che portano all’obbligo di espianto delle piante colpite. Particolarmente importante è la parte che prevede che le regioni possano stanziare le risorse per il risarcimento dei danni subiti dai produttori e dai vivaisti in caso di obbligo di espianti.  Aggiungi commento
Raccomandata DaTe: inviare raccomandate senza recarsi all'ufficio

Raccomandata DaTe: inviare raccomandate senza recarsi all'ufficio

Il nuovo servizio messo a punto da Poste Italiane permette a clienti privati, professionisti e imprese di inviare Raccomandate senza doversi recare all’ufficio postale. Nasce Raccomandata DaTe, il nuovo servizio di Poste Italiane che permette di spedire Raccomandate direttamente da casa o dall’ufficio grazie al postino telematico, il portalettere dotato di palmare, stampante e pos per i pagamenti. Con Raccomandata DaTe Poste Italiane amplia ulteriormente la gamma dei prodotti di corrispondenza disponibili a domicilio, con l’obiettivo di offrire alle persone, ai professionisti e alle imprese, servizi innovativi che portano l’ufficio postale a casa del cliente.Con questo nuovo servizio, il postino telematico può accettare tutte le Raccomandate, anche con avviso di ricevimento, destinate sul territorio nazionale e rilasciare immediatamente la ricevuta di spedizione. Il cliente può richiedere un appuntamento per effettuare la spedizione dal proprio domicilio chiamando il numero verde 803.160 (il numero 199.100.160 da rete mobile) o tramite il sito www.poste.it.Il servizio è disponibile su tutto il territorio nazionale, nelle località servite dagli oltre 26.300 portalettere dotati di palmare (località con oltre 30mila abitanti e capoluoghi di provincia). Il pagamento della spedizione potrà avvenire in contanti o utilizzando le carte di pagamento. Fino al 31 marzo 2014, Poste Italiane offre il servizio a domicilio “DaTe” al prezzo promozionale di 2 euro.Grazie all’utilizzo di tecnologie sempre più avanzante, Il postino telematico ha rivoluzionato il servizio recapito della corrispondenza perché offre ai clienti l’opportunità di ricevere direttamente a domicilio un nutrito menù di servizi postali e finanziari, senza doversi recare all’ufficio postale.  Aggiungi commento
Nel 2020 2.36 milioni di auto elettriche sul mercato

Nel 2020 2.36 milioni di auto elettriche sul mercato

Secondo una stima del centro studi Abi Research, ad oggi ci sono sul mercato circa 150.000 esemplari di auto elettriche ma nel 2020 la cifra passerà al record di 2.36 milioni...

IMPRESE & MERCATI

MARKET & FORECAST

1 DOW 16,373.30
+110.74 (0.68%)    
2 S&P 1,857.42
+14.44 (0.78%)    
3 NASDAQCOMPOSITE 4,074.17
+40.01 (0.99%)    
4 CSCO 23.12
+0.23 (1.00%)    
5 GOOG 546.95
+10.51 (1.96%)    
6 NOK 7.30
+0.14 (2.03%)    

IMPRENDITORIA

News image

Imprese all'estero

Granarolo sbarca in Gran Bretagna e costituisce Granarolo Uk

Granarolo costituisce Granarolo Uk, società per la distribuzione e la commercializzazione di prodotti lattiero-caseari italiani sul mercato inglese e irlandese, controllata per il 51% da Granarolo International. La nuova azienda consen...

News image

Imprese Femminili

Stefania Duico nominata direttore marketing di Xbox Microsoft Italia

Stefania Duico è stata nominata direttore marketing di Xbox Microsoft Italia, piattaforma di gaming ed entertainment lanciata pochi giorni fa da Microsoft Italia. Stefania Duico ha la responsabilità delle strategie consumer mar...

News image

Consorzi e Cooperative

Unioncamere: 77mila imprese cooperative iscritte a fine 2013

Oltre 66 miliardi di euro di valore aggiunto nel 2012, pari al 4,7% del reddito complessivo prodotto in Italia; 77mila imprese attive iscritte a fine 2013 nei Registri delle Camere di commercio, oltre 1 milione e 200mila occupati censit...

AFFARI & TRADE

News image

Franchising

Prada inaugura il suo primo negozio a Suzhou in Cina

Prada inaugura il suo primo negozio a Suzhou in Cina, all’interno del mall Matro: il nuovo spazio, progettato dall’architetto Roberto Baciocchi, occupa una superficie totale di circa 750 mq su due livelli e ospita le collezioni femm...

News image

Expo e Saloni

È tutto pronto per la 53a edizione del Salone Internazionale del Mobile

È tutto pronto per la 53a edizione del Salone Internazionale del Mobile, che con le biennali EuroCucina e il Salone Internazionale del Bagno, oltre al SaloneSatellite, porterà a Milano tutte le novità in fatto di arredo con...

News image

Partnership e Alleanze

Koch Media Italia e Dall’Angelo Pictures siglano accordo

Koch Media Italia, filiale italiana del Gruppo europeo leader nella produzione e distribuzione di prodotti per l’intrattenimento digitale e Dall’Angelo Pictures, società che opera nel settore cinematografico, home video, televi...

ALTRI CANALI

Finanza e Mercati

News image

Nasce Agricheck per assistere le imprese nei rapporti con le banche

“Le regole di Basilea sul credito hanno comportato un cambiamento tangibile del modo di fare credito delle banche. Le nuove regole non stanno aiutando il settore”. Lo ha sottolineato Massimiliano Giansanti, componente...

Reti d'Impresa

News image

Il contratto di rete, un’occasione per rispondere alla crisi

Il contratto di rete si conferma per le imprese, di tutte le dimensioni, un’occasione per rispondere alla difficile congiuntura economica e mantenersi competitive sul mercato. I numeri dicono che lo strumento è ormai una certezza....

Editoria e Autori

News image

Finanza per indignati

L’Italia è in recessione. Cittadini e lavoratori pagano il conto di una crisi causata da una finanza-casinò ai cui profitti non partecipano, ma di cui scontano le perdite. La speculazione prosegue indisturbata, mentre i piani di austerità, ci si dice, costituiscono i s...

MADE IN ITALY

News image

Moda e Motori

Honda Micro Commuter, l'auto elettrica pensata per girare in città

Anche Honda si dà alla tech-mobile, con Micro Commuter Concept, una piccola vettura elettrica pensata per girare in città e dotata di un controllo delle funzioni completamente computerizzato. Presentato al Salone di Tokio, il pro...

News image

Artigianato e Design

Confartigianato sarà protagonista nel Padiglione Italia a Expo 2015

Confartigianato, la principale Organizzazione italiana dell’artigianato e delle piccole imprese, sarà protagonista nel Padiglione Italia con un’area permanente di rappresentanza, uno spazio espositivo di due settimane...

News image

Turismo & Alberghiero

Residence Villa Elena a Guardistallo in provincia di Pisa. Appartamenti con piscina sulla Costa Toscana

Villa Elena, un residence a Guardistallo in provincia di Pisa, è un'antica villa signorile, a 11 km dal mare, in posizione tranquilla con bella vista sulle colline con uliveti e vigneti fino al m...

INNOVAZIONI & RETI



Vistatori/Mese

2890082

Pagine/Mese

3650024

Pageviews/User

1,8

Traffico/Mese

39,13GB

Time on Site

2:43

Search % Google

7,7%

Alexa Rank

31580

% Bounce

65%